15 gennaio 2020 – VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

0
183

Mercoledì 15 gennaio 2020, alle ore 18.00, presso i locali del Torrino Sporting Center in via Deserto del Gobi a Roma, si è tenuta la riunione del Consiglio Direttivo del CdQ Torrino-Decima, per discutere del seguente OdG:

1. Confronto con eventuali cittadini intervenuti alla seduta.
2. Modello Organizzativo interno al CD. Analisi delle proposte da parte dei Consiglieri.
3. Possibili future iniziative in tema “Eventi di Aggregazione sociale”.
4. Aggiornamento eventi Retake a calendario e future iniziative in tema “Adozione Rotonde”.
5. Varie ed eventuali.

Sono Presenti: Genesio Pino, Presidente
Patrizia Marzano, Vicepresidente vicario
Bruno Mattioli, Vicepresidente
Domenico Lantieri, Consigliere
Davide Galasso, Consigliere
Giuseppe D’Amato, Consigliere
Adriano Piscitelli, Tesoriere
Alfredo Di Domenica, Probiviro.

Arrivano più tardi Fabio Granieri, Segretario e Susanna Quaranta, Consigliere

Come consuetudine la prima mezz’ora sarà dedicata all’incontro con i cittadini, presenti in nutrito numero all’assemblea. Sono stati invitati anche i rappresentanti del vivaio Hobby Flora di via Caterina Trojani, a rischio chiusura. Parteciperanno alla discussione i rappresentanti del CdQ Torrino Nord e del CdQ Castellaccio.

Una cittadina segnala che la nuova modulazione delle linee degli autobus non è adeguate alle esigenze del quartiere, anche perché spesso gli orari non vengono rispettati o accadono salti di corse il che comporta notevole disagio per tutte le persone che non guidano e aumenta l’uso dei mezzi privati. Chiede pertanto al CdQ di individuare un interlocutore per cercare di trovare una soluzione a questi problemi.

Una cittadina segnala la pericolosità degli attraversamenti intorno alla Parrocchia di Piazza Cina, pertanto chiede che vengano sensibilizzati gli organi competenti affinché vengano ripristinate le strisce pedonali almeno nei punti di maggior passaggio.

Chiede la parola Luca Costanza per ricordare che i circa 90.000 euro del bilancio partecipativo a vario titolo non aggiudicati, assegnati al progetto “Torrino Vivibile”, non sono ancora stati attribuiti. Il progetto partecipativo presentato da lui, insieme a Fabio Granieri e Diego Casertano, che comprendeva una parziale pedonalizzazione di Piazza Cina e la realizzazione di una pista ciclo-pedonale che dalla ciclabile di Torrino Mezzocammino (in viale Guglielmi) sarebbe dovuta arrivare alla stazione di Tor di Valle passando da via CIna, si è classificato 4° e, a causa dell’esaurimento del budget assegnato al IX Municipio, non potrà essere finanziato in toto. Per questo chiede al CdQ di relazionarsi col Municipio per proporre che sia realizzata la quota parte del summenzionato progetto di maggior interesse per il quartiere (da definire tra CdQ, proponenti del progetto e tutti i cittadini).
G. D’Amato chiede che i fondi residui disponibili per il progetto vengano interamente spesi per una parte autoconsistente del progetto stesso che abbia un senso compiuto, evitando l’utilizzo a pioggia e frammentato.
D. Galasso si impegna a capire se il Comune ha già ripartito quei soldi e come il Municipio intenda muoversi per utilizzare la somma a lui assegnata. Nel frattempo il C.D. invita Costanza a preparare un progetto di utilizzo.

Luca Costanza propone inoltre l’organizzazione nel nostro quartiere del Festival dello street food, per la durata di 3 giorni e informa che è già in contatto con l’Agenzia MELA (eventi e comunicazione). Al CdQ si chiede di indagare in Municipio per conoscere l’iter che bisognerebbe seguire per l’organizzazione. A tutto quanto il resto (allestimenti, direzione artistica, promozione, ufficio stampa e pratiche amministrative) penserebbe MELA.

Interviene poi il cittadino Aquilio Todini per rimarcare la situazione di degrado di via Sabatini dove occorrerebbe il recupero dei marciapiedi, la pulizia delle caditoie, il rifacimento dell’asfalto, e conoscere la programmazione delle pulizie AMA nel quartiere.
Il C.D. prende nota di tale richiesta.

Entrano in assemblea i rappresentanti del vivaio Hobby Flora. Insieme ai due fratelli gestori – Rita e Giuseppe – sono presenti quasi tutti i dipendenti. Rita espone la storia del vivaio da quando è stato sfrattato da via di Decima all’assegnazione da parte del Comune (era il 2010) di un’area degradata sulla collina di via Caterina Trojani. Gli è stato concesso l’uso del luogo per 6 anni col pagamento di un affitto e l’impegno a sviluppare opere di interesse pubblico. Rita dice che loro hanno rispettato tutte le richieste del Comune, hanno bonificato una vasta area del parco, hanno costruito (con regolari permessi) un salone che è museo del giardinaggio oltre che luogo aperto al pubblico per incontri e assemblee; hanno realizzato un piccolo parco giochi, un laghetto didattico e una rampa ciclo pedonale di collegamento del Parco delle Costellazioni con via di Decima. Ad oggi hanno 18 dipendenti che rischiano il loro posto di lavoro in quanto il Municipio ha dichiarato non autorizzata l’attività commerciale e ha messo i sigilli al vivaio. Certamente c’è stato un errore iniziale del Comune che ha dato i permessi anche se il piano di zona non prevedeva in quel luogo attività commerciali, ma la situazione di fatto ora è questa. Che fare?
Il CdQ Torrino Decima insieme al CdQ Torrino Nord e Castellaccio decidono di organizzare un’assemblea pubblica per sabato 18 gennaio nel salone di Hobby Flora invitando anche i rappresentanti delle Commissioni preposte in Municipio e al Comune, per trovare insieme una soluzione salvaguardando prioritariamente i 18 lavoratori e le loro famiglie e, in secondo ordine, salvaguardando l’area dal degrado. Possibili opzioni: cambiare la destinazione d’uso dell’area; indire nel più breve tempo possibile una gara per l’appalto dell’attività aperta a tutti (alla quale parteciperebbe ovviamente anche Hobby Flora).

Alle ore 20:30 si conclude l’assemblea rimandando la discussione di tutti i punti all’OdG alla prossima riunione, che viene fissata per giovedì 30 gennaio. Seguirà convocazione formale.

Il Segretario Il Presidente
Patrizia Marzano Genesio Pino

2020_01_15-Verbale riunione con i cittadini