3 giugno 2019 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

0
173

Il giorno Lunedi 3 giugno 2019, alle ore 18.00, presso i locali del Torrino Sporting Center di via
Deserto di Gobi 44, si è tenuta la riunione del Consiglio Direttivo del CdQ Torrino-Decima, per
discutere del seguente OdG:
1. Aggiornamento situazione “Miasmi”
2. Avanzamento lavori riorganizzazione sito Web;
3. Analisi attività su problematiche non ancora risolte;
4. Verde Pubblico: Relazione su interventi già effettuati e su quelli in calendario. Acquisto
attrezzature
5. Accettazione invito IRG Srl
6. Raccolta sangue EMA-ROMA
7. Varie ed eventuali

Presenti: Maurizio Sapora, Presidente
Genesio Pino, Vice Presidente Vicario
Bruno Mattioli, Vice Presidente
Fabio Granieri, Segretario
Domenico Lantieri, Consigliere
Giuseppe D’Amato, Consigliere

Assenti: Davide Galasso, Consigliere
Arturo Tranfo, Tesoriere
Carlo Pantaleone, Consigliere
Susanna Quaranta, in qualità di Webmaster del sito del CdQ

Sono inoltre presenti: Alfredo Di Domenica, Probiviro

Stefania Capone, Probiviro (arrivata alle 20.05 ca)
Patrizia Marzano, in qualità di Segretaria uscente e membro del CdR

In merito al punto nr. 1 all’OdG:
Il Presidente Sapora ed il Vice Presidente Mattioli confermano che come da accordi presi con ACEA,
nel periodo dal 6 all’11 giugno inizieranno le attività di misurazione del livello e della intensità dei
“miasmi” mediante il posizionamento del laboratorio mobile presso il Condominio di Via Fiume
Giallo 431. Le attività proseguiranno poi dal 12 al 16 giugno presso il Condominio di Via Ca. Sabatini
150 ove verrà trasferito il laboratorio mobile.

In merito al punto nr. 2 all’OdG:
l’attività di riorganizzazione del sito Web è in corso e si prevede che entro 7/10 gg verrà finalizzata,
per poi completarsi con l’indicizzazione.

In merito al punto nr. 3 all’OdG:
– “Scuola dei Lillà”. Il Presidente Sapora relaziona sul tema: Al momento la scuola versa ancora
in uno stato di abbandono. Sulla base delle ultime notizie il Municipio ha stimato un importo
di circa 200.000,00 Euro per la risistemazione del plesso. La cifra appare sovrabbondante
pure in considerazione delle indispensabili ed evidenti opere di risistemazione delle quali la
struttura necessita (rifacimento impianto elettrico a norma e rifacimento completo della
pavimentazione). La decisione finale spetterebbe per competenza al Dip.to Scuola del
Comune che però sino ad ora non si è espresso anche in ragione del fatto che secondo
recenti analisi condotte, non sussisterebbe al momento la necessità di riutilizzare la struttura
come scuola non essendoci più adeguato riscontro nei confronti del bacino di utenza del
territorio. In attesa che le Istituzioni preposte prendano una decisione in merito, con il
passare del tempo il risultato è che la situazione della struttura peggiori inesorabilmente. Si
constata inoltre che l’eventuale riutilizzo seppur con fine diverso da quello originario
potrebbe beneficiare di possibili finanziamenti da parte della Regione. Il Vice-Presidente
Pino Genesio osserva che l’attuale situazione politica non è di alcuno aiuto, come testimonia
la vicenda relativa al “Casale Città d’Europa” tuttora in una situazione di stallo.
– “Viabilità Via Cina/via Fosso del Torrino”. Il Consigliere D’Amato informa sul recente incontro
avuto insieme al Consigliere Galasso con l’Assessore alla Mobilità del Municipio Roma IX EUR
Alessandro Drago. L’Assessore ha confermato che c’è un progetto pronto dal gennaio 2018,
ma tuttora in attesa di essere portato in Conferenza dei Servizi, relativo ad una importante
modifica alla viabilità del quartiere nell’area prospicente il centro sportivo Virgin che
prevede la realizzazione di uno spartitraffico e l’installazione di un impianto semaforico
deputato a regolamentare l’accesso al centro sportivo, con l’obbiettivo di innalzare il livello
di sicurezza stradale nell’area (recentemente teatro di incidenti stradali anche gravi).
L’Assessore suggerirebbe di attivarci come CdQ attraverso una raccolta firme, o mediante
qualunque altra lecita iniziativa o azione sul territorio, utile a sbloccare la situazione di stallo
ed accelerare l’iter in corso.
– “Oneri Marronaro/Plateatico”. Il Presidente Sapora relaziona sul tema: Al momento non vi è
ancora chiarezza sulla concreta possibilità di impegnare una parte degli “Oneri Marronaro”
per la realizzazione di una struttura permanente attrezzata. Si riscontra l’opinione favorevole
da parte del Consigliere di Municipio Roma IX EUR Paolo Mancuso ma permane una
situazione di stallo.
– “Pedonalizzazione Piazza Cina”. Il presidente Sapora relaziona sul tema: Dal punto di vista
urbanistico la destinazione d’uso della piazza, attualmente adibita a parcheggio, non
impedirebbe la riconversione di una parte di essa a “area verde pedonale attrezzata”.
Seppure consapevoli dell’importanza del parcheggio la pedonalizzazione sacrificherebbe in
misura minima i posti auto. Qualunque iniziativa si scontrerebbe però con il progetto
“Mercatino di Natale” essendo in essere un accordo valido a tutto il 2021 tra il Municipio e
l’ente organizzatore. Sembra inoltre che una parte della Piazza sia stata individuata quale
area destinata a parcheggio per le bici elettriche nell’ambito del recente progetto avviato da
parte del Comune di Roma. Il consigliere Granieri si rende disponibile per contattare l’Ass.ne
Commercianti di Piazza Cina al fine di avviare un confronto e raccogliere eventuali idee e
possibili future iniziative da valutare e proporre.
– “Collettore Fosso Torrino, Stazione TdV, Stadio”: Sono altri temi importanti nei confronti dei
quali non ci sono novità e si attendono sviluppi.
Il Presidente Sapora ribadisce che gran parte delle problematiche presenti dal quartiere si scontrano
inesorabilmente con tempistiche lunghissime dovute in primo luogo alla burocrazia, ma anche alle
costanti conflittualità a livello politico riconducibili a logiche di opportunismo che mettono in
secondo piano le effettive necessità del territorio. Il Consigliere Pino Genesio ribadisce che non è
possibile tollerare ulteriormente atteggiamenti del genere. Il Presidente Sapora constatata la
situazione e preso atto dei tentativi finora infruttuosi, interroga i presenti sul fatto che forse si è
arrivato al punto che è necessario entrare in diretto contrasto con l’Amministrazione attraverso
azioni più incisive da mettere in atto da parte dal CdQ, anche ricorrendo al coinvolgimento di
possibili organi di informazione (TV, giornali, etc) attraverso i quali dare più ampio risalto e visibilità sia della situazione, che dei vani tentativi fatti sino ad oggi dalla cittadinanza e dalle organizzazioni territoriali coinvolte che non hanno prodotto i risultati sperati.
Altro tema emerso nella riunione portato all’attenzione del Probiviro Di Domenica dal Consigliere
D’Amato e da tutti condiviso, è anche quello di rendere maggiormente visibili alla cittadinanza le
attività in corso e portate avanti dal CdQ, anche al fine di di stimolare i residenti ad una
partecipazione più attiva, attraverso il potenziamento dell’attività di comunicazione del CdQ
(Newsletter, Social Networks, e-mail, Sito, presidi mobili).

In merito al punto nr. 4 all’OdG:
Il consigliere Granieri informa che nel corso del mese di maggio, causa condizioni meteo avverse, la
gran parte delle iniziative calendarizzate volte al decoro delle aree verdi ha subito uno
stravolgimento rispetto a quanto in precedenza stabilito. L’unica attività che è stata portata avanti è
stata quella dello sfalcio e pulizia dell’area giochi nel parco Matteo di Fazio. In considerazione dello
stato in cui versano le aree verdi del quartiere, oramai sopraffatte della vegetazione spontanea
cresciuta rigogliosa e nei confronti delle quali non è più possibile agire se non con specifica
attrezzatura come p.es. trincia erba (che però non è nelle disponibilità nè del CdQ nè delle
organizzazioni volontarie con cui si collabora), e tenendo conto della vastità delle aree verdi presenti
nel quartiere, si ritiene che come CdQ sia necessario prendere atto e limitare per il momento il
raggio d’azione nei confronti di specifiche aree verso le quali attivarsi. Al momento vengono
candidate Piazza Hazon e Piazza Cina. Sul tema inerente l’acquisto di attezzatura si rimanda alla
prossima riunione una decisione in merito.

In merito al punto nr. 5 all’OdG:
Con il benestare di tutti i presenti si decide di accogliere con favore l’invito ricevuto da parte della
IRG srl, organizzando una serata durante la quale detta società presenterà la gamma delle soluzioni
da loro offerte, ed a fronte della quale, raggiunto il numero minimo di partecipanti richiesto (25 cp.),
detta società donerà al CdQ una somma da destinarsi all’acquisto di attrezzature per la
manutenzione del verde. La serata viene fissata per il giorno 26 giugno 2019 h.20:00 c/o Centro
Culturale Aurora

In merito al punto nr. 6 all’OdG:
Non si è discusso in merito e si rimanda alla prossima riunione

Non avendo null’altro da discutere o deliberare alle 21.30 si dichiara chiusa la riunione.

Il Segretario Il Presidente
Fabio Granieri Maurizio Sapora

2019_06_03-Verbale Consiglio Direttivo.docx