Skip to content

Verbale incontro pubblico del 25 maggio 2018 sul depuratore di Tor di Valle

Venerdì 25 maggio 2018  alle ore 17:30, presso l’Auditorium della Scuola Media Statale Jacopo Ruffini, in Viale Camillo Sabatini, 111, si è svolto un incontro pubblico sul tema dello stato dei lavori sull’impianto di depurazione di Tor di Valle, Roma ATO2.

depuratore_tor_di_valle

Sono presenti i Consiglieri del CdQ: Mimmo Lantieri,  Genesio Pino, Susanna Quaranta, Silvana Morini, Erminia Rosas, Maurizio Sapora.

Sono inoltre presenti:
Marco Crescenzi: Presidente della Commissione Ambiente, Decoro, Sicurezza e Legalità;
Matteo Braida: consulente Esterno Commissione Ambiente, Decoro, Sicurezza e Legalità;
Massimo Spizzirri: Responsabile Depurazione e Fognature di Roma – Acea Ato 2;
Fabrizio Vincenzi: Responsabile Affari Istituzionali Acea.

All’assemblea partecipano circa 25 cittadini.

Si prende atto dell’assenza delle Istituzioni, nella persona del Presidente del IX Municipio, Dott. Dario D’Innocenti, del Dott. Marco Antonini, Assessore Sostenibilità Ambientale, Decoro Urbano IX Municipio, del Dott. Fabrizio Magrelli, Direttore UOC, Servizi Igiene e Sanità Pubblica (ASL RM/2), della Dott.ssa Maria Zagari, Direttore Dipartimento IV, Tutela e Valorizzazione Ambientale, Città Metropolitana di Roma Capitale, pur avendo ricevuto un invito ufficiale via pec.

Il Presidente del CdQ, Maurizio Sapora, introduce la problematica del Depuratore che non trova soluzione da quasi trent’anni nonostante le proteste dei cittadini coadiuvati dal CdQ nelle varie consiliature, arrivando anche ad una recente raccolta firma per risvegliare l’attenzione.

Il Dott. Marco Crescenzi parla, a sua volta,  della storia del Depuratore, degli esiti del sopralluogo da loro effettuato lo scorso 17/10/17, il cui resoconto è consultabile nella pagina ufficiale del sito del Comune di Roma, e degli accordi con Acea per valutare le procedure da seguire che, per essere effettuate in modo corretto e trasparente, necessitano di tempi più lunghi. Conferma inoltre che è stata indetta una gara per lavori di miglioramento della struttura.

Sapora precisa che una gara è stata già indetta e che sono già iniziati i lavori di modifica dell’impianto di movimentazione acque e scatole motori mentre per la seconda parte dei lavori verrà indetta un’ulteriore gara.

L’Ing. Spizzirri spiega che il Depuratore di Tor di Valle è l’impianto più grande di Roma e uno dei più grandi d’Italia. Illustra quindi  i lavori che sono iniziati e quelli in programma per i quali sono in corso le gare per affidarne l’esecuzione. Riguardano, complessivamente, i canali di adduzione che verranno coperti, le vasche di movimentazione che cambieranno i meccanismi eliminando i rotori che fanno molto rumore, le aree di carico sui camion, che verranno chiuse per filtrare l’aria prima di rimetterla in circolo, i generatori, che verranno cambiati e messi in contenitori antirumore. Sono stati già ammodernati i filtri che stanno sopra i silos e gli stessi silos sono stati spostati più lontano dall’abitato. Secondo il responsabile l’insieme dei lavori ridurrà i disagi almeno del 50%, ma ci vorrà un anno se non di più e dipende anche dai tempi per aggiudicare le gare.

Si stabilisce di inviare segnalazione all’Acea nei momenti di maggior disagio affinché possano valutare le modalità di intervento, e di organizzare delle visite guidate all’impianto con poche persone per volta (per problemi di sicurezza).

Il Dott. Crescenzi conferma che l’attenzione sul problema è molto alta e che avvieranno immediatamente un tavolo di lavoro con Acea soprattutto per la soluzione del problema del collettore.

In chiusura di assemblea l’ing.Spizzirri cita anche un altro annoso problema, ovvero il collettore fognario di Via del Fosso del Torrino, che soffre di problematiche legate ad una inadeguata progettazione e che risulta in carico al Comune di Roma poiché ACEA ha rifiutato di prenderne l’esercizio a causa appunto della inadeguatezza dell’impianto. Il dott. Crescenzi ha assicurato che si sarebbe attivato per convocare un tavolo tecnico al fine di valutare gli interventi necessari, anche alla luce del fatto che l’ing. Spizzirri ritiene che il collettore potrebbe avere un’influenza non secondaria sui problemi lamentati dai cittadini.

Alle ore 20.15 termina l’incontro.

Il Segretario                                                                                                             Il Presidente

Erminia Rosas                                                                                                                        Maurizio Sapora

 

2018_05_25-Verbale Incontro pubblico (versione stampabile)

FacebookTwitterGoogle+Condividi