Skip to content

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO del 7 Marzo 2018

Mercoledì 7 Marzo 2018, alle ore 18:30, presso il Centro Aurora di Piazza Boccherini 25 , si riunisce il Consiglio Direttivo del Comitato di Quartiere Torrino Decima con il seguente Ordine del Giorno:

Valutazione incontro pubblico dello scorso 16 febbraio su ATER e ACEA a Decima , decisioni su prossime azioni;
Aggiornamenti sulla disponibilità oneri concessori ex Marronaro;
Rinnovo tessere associative e rideterminazione quota;
Varie ed eventuali.

Sono presenti i Consiglieri: Davide Galasso, Domenico Lantieri, Genesio Pino, Erminia Rosas, Maurizio Sapora.
Raggiungono la riunione i consiglieri Silvana Morini (alle ore 19:15), Susanna Quaranta (alle ore 19:25) e Patrizia Marzano (alle ore 20:00).

Assenti: Bruno Mattioli.

Sono inoltre presenti, per l’Associazione Decima50: Giorgia Braico, Claudio Pantaleone, Maurizio Petrachi, Adriano Piscitelli, Agnese Principi, Arturo Tranfo

Essendoci il numero legale (5/9) la riunione è valida e viene presieduta dal Presidente Maurizio Sapora che nomina segretario Erminia Rosas.

Si passa quindi all’ordine del giorno:

La discussione verte principalmente sull’esito dell’assemblea pubblica dello scorso 16 febbraio e sulla diffida ricevuta dal Comitato di Quartiere e di Decima 50. Si ritiene inutile rispondere ufficialmente allo Studio legale mittente della diffida in quanto già nell’incontro pubblico, il Comitato di Quartiere aveva dichiarato a tutti i cittadini che l’unico intento del comitato stesso era coordinarsi con gli abitanti di Decima abbracciando un progetto per il coordinamento della gestione del verde che mantenesse alto il decoro del quartiere. Nello stesso progetto si affronta anche il problema legato alla raccolta differenziata ed alla istituzione di “isole ecologiche”. Naturalmente tutto ciò presuppone la volontà di Ater, proprietaria delle aree comuni (la cosiddetta particella 31) di ottemperare alla manutenzione necessaria.
A conclusione della discussione si decide di pubblicare sul sito la seguente documentazione: diffida pervenuta al Comitato di Quartiere dallo Studio legale, mail di accompagnamento della stessa (il cui contenuto contrasta con quanto riportato nella diffida stessa), commenti e considerazioni in merito a tale vicenda pubblicati sulla pagina facebook del Comitato di Quartiere, evidenziando (come riportato nell’ultima parte del verbale dell’incontro pubblico) la disponibilità a collaborare alle azioni di protesta proposte dai cittadini (raccolta firme e quant’altro ritenessero necessario).
Si decide inoltre di invitare gli abitanti di Decima a prendere visione del progetto di coordinamento delle zone verdi presentato dall’Arch. Tranfo attraverso i propri amministratori di condominio, in modo da poter instaurare un dialogo e concordare delle linee guida.

Si passa quindi alla seconda parte dell’argomento posto al punto 1 dell’ordine del giorno. Silvana Morini e Genesio Pino comunicano di aver ricevuto richiesta da un funzionario Acea di organizzare l’incontro pubblico verso la metà di aprile per dar modo di presentare il progetto di investimento che stanno terminando.
Non appena disponibili le date esatte verrà preparata la locandina e spediti gli inviti alle istituzioni ed alle parti coinvolte. Data di scadenza di tali operazioni sarà il 20/3 in modo di avere il tempo materiale di avvisare il maggior numero di cittadini possibili. Si concorda inoltra di inviare mail, oltre che agli iscritti al sito del Cdq, a coloro che hanno lasciato il loro indirizzo mail sui fogli della raccolta firme petizione Acea.
Silvana Morini richiama poi l’attenzione sulla possibilità di avere un roll-up pubblicitario (dimensioni indicative 80×200) e chiede un parere sul contenuto da pubblicizzare.
Si decide che ognuno di noi invierà una proposta entro sabato 10 marzo in modo da scegliere la migliore ed avere il roll-up pronto per l’assemblea.

Alle ore 20:20 Erminia Rosas lascia la riunione e prende il suo posto, in qualità di segretario, Patrizia Marzano.

Silvana Morini chiede che venga anticipata la discussione del punto 3 all’OdG, in quanto deve andare via e vorrebbe esprimere il suo parere in merito. Il Consiglio approva.

3. S. Morini ritiene che diminuire la quota associativa “toglierebbe valore” non solo all’essere socio ma anche alla funzione del CdQ sia come rappresentatività che peso istituzionale.
G. Pino dice che non si discute dell’entità della cifra ma del senso che si vuole dare alle attività del CdQ: a suo parere il Comitato lavora per tutti i cittadini del territorio Torrino/Decima e non soltanto negli interessi degli iscritti, quindi la forma giuridica più corretta per rappresentare questo è senz’altro un ‘Comitato’ e non una ’Associazione’.
Poiché la discussione si fa accesa e vista l’ora il Presidente propone di indire a breve una riunione apposita per deliberare sulla natura giuridica del CdQ e sulla quota associativa.

Alle ore 20:40 si dichiara chiusa la riunione.

Il Segretario Il Presidente
Erminia Rosas Maurizio Sapora
Patrizia Marzano

2018_03_07-Verbale Consiglio Direttivo

FacebookTwitterGoogle+Condividi