Skip to content

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del 27 Ottobre 2017

Venerdì 27 Ottobre 2017 alle ore 18:00, presso il Centro Aurora in Piazza Otello Boccherini n° 25 , si riunisce il Consiglio Direttivo del Comitato di Quartiere Torrino Decima (CdQTD) aperto al pubblico, con il seguente Ordine del Giorno (ODG):

  1. Situazione dell’illuminazione pubblica e azioni di protesta;
  2. situazione dei fondi ex_Marronaro;
  3. situazione del decoro urbano e aggiornamenti sul baratto amministrativo;
  4. proposta di una giornata di mobilitazione cittadina;
  5. varie ed eventuali.

Sono presenti i Consiglieri: Davide Galasso, Mimmo Lantieri, Patrizia Marzano, Genesio Pino, Susanna Quaranta, Erminia Rosas, Maurizio Sapora.

Assenti: Bruno Mattioli, Silvana Morini.

Sono presenti i Candidati Consiglieri non eletti: Aquilio Todini.

 

Sono inoltre presenti il probiviro B. Lanzara ed i cittadini M. Carabelli, S. Cesareni, M. Chiaretti, C. Chiovenda, D. De Santis, F. De Noia, A. Gabriele, G. Gasponi, E. Giordano, A. Piscitelli, C. Scivoli, F. Viappani.

Essendoci il numero legale (7/9) la riunione è valida e viene presieduta dal Presidente Maurizio Sapora, che nomina segretario Erminia Rosas.  Prima di passare alla discussione sull’ordine del giorno, E. Rosas formalizza e comunica ai presenti che Agnese Principi, con grande rammarico dell’intero gruppo di lavoro del CdQ, ha rassegnato le dimissioni da Consigliere. A seguito di una consultazione telematica è stata nominata Consigliere Susanna Quaranta, primo dei non eletti. E. Rosas tiene inoltre a precisare che l’ingresso di Susanna Quaranta consolida il suo impegno verso il quartiere avendo sempre partecipato attivamente, così come Aquilio Todini, alle attività dell’attuale CdQ.

Si passa quindi all’ordine del giorno:

 

1) Situazione dell’illuminazione pubblica e azioni di protesta:

Tutti i partecipanti lamentano la scarsa illuminazione del quartiere di Decima, dovuta ai numerosi lampioni guasti, e ne sottolineano la gravità e la pericolosità per il rischio di cadute, di furti, etc. Molti propongono di fare una mobilitazione cittadina bloccando le strade, altri di fare delle segnalazioni giornaliere. M. Carabelli sostiene che si debbano inviare segnalazioni protocollate a tutte le Istituzioni coinvolte facendole seguire da esposti e denunce. M. Sapora evidenzia che, senza la partecipazione dei cittadini, qualsiasi forma di protesta è inefficace. Si decide di inviare un’intimazione a procedere agli Uffici competenti tramite posta certificata e, in caso di mancata risposta, indire un’assemblea/manifestazione pubblica entro la fine del mese di novembre, con le modalità che tratteremo al punto 4.

 

2) Situazione dei fondi ex-Marronaro:

  1. Galasso riassume la situazione per i presenti evidenziando il forte rischio per i fondi, che dovrebbero essere destinati ad attività nel nostro quartiere (manutenzione strade, completamento del Parco di Via Caterina Troiani, manutenzione di due scuole). A proposito della manutenzione delle scuole, M. Sapora riferisce i gravi disagi a cui sono quotidianamente sottoposti i bambini della scuola Ruffini poiché l’edificio, a causa del mancato intervento di sistemazione delle condotte, è sempre freddo.

In allegato la Dichiarazione comune dei CdQ di Torrino Decima e Torrino Nord, pubblicata nel sito del CdQ Torrino Decima ed inviata alle Istituzioni del Municipio IX.

Si decide di indire un’assemblea/manifestazione pubblica entro la fine del mese di novembre con le modalità che tratteremo al punto 4.

 

3) Situazione del decoro urbano e baratto amministrativo:

  1. Sapora riferisce che la nuova delibera sugli interventi volontari ha, di fatto, bloccato anche le iniziative dei privati e che attualmente il quartiere versa in estreme condizioni di sporcizia e degrado. Attualmente il Coordinamento CdQ del IX Municipio sta portando avanti una battaglia affinché venga introdotto il baratto amministrativo e si possa dare ai cittadini volontari che effettuino interventi di decoro nei propri quartieri, uno sgravio sulle tasse pagate.

 

4) Proposta di una giornata di mobilitazione cittadina:

Si decide di organizzare per la fine del mese di novembre, una manifestazione/assemblea in Piazza Hazon riassumendo i tre problemi sopra esposti. M. Carabelli e M. Sapora invieranno una comunicazione come stabilito al punto 1. Verranno preparati dei volantini esplicativi con il testo della comunicazione e l’invito all’assemblea; i volantini verranno affissi ai portoni dei palazzi di zona. I cittadini presenti hanno dato la loro disponibilità a distribuire il materiale informativo affinché si possa raggiungere il maggior numero di cittadini e dare forza e credibilità alle nostre rimostranze.

 

5) Varie ed eventuali:

  1. Galasso riferisce di essere stato contattato dall’Associazione Carte in Regola che chiede la nostra disponibilità a collaborare ad un percorso del quartiere evidenziando criticità e punti di forza. Il CdQ approva l’iniziativa.
  2. Rosas riferisce di essere stata convocata dall’Assessore Drago per informazioni sugli sviluppi della questione passo pedonale Via Canton – Via Deserto del Gobi.
  3. Lantieri sottolinea lo stato di degrado di Piazza Cina, soprattutto relativamente alle palme che stanno morendo a causa della cattiva manutenzione.

 

Essendo esauriti gli argomenti all’OdG, il Presidente alle ore 20:30 dichiara chiusa la riunione e ricorda che il prossimo Consiglio verrà presumibilmente convocato il giorno 6 dicembre 2017 alle ore 18:00 presso il Centro Aurora in Piazza Otello Boccherini n° 25.

Il Segretario
Erminia Rosas

il Presidente
Maurizio Sapora

 

20171027-Verbale Consiglio Direttivo

FacebookTwitterGoogle+Condividi