Skip to content

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO del 01 febbraio 2017

Mercoledì 01 febbraio 2017 alle ore 19:00, presso l’A.S. Roma XII in Via di Decima n° 42, si riunisce il Consiglio Direttivo del Comitato di Quartiere Torrino Decima (CdQTD), riunione aperta ai candidati consiglieri non eletti, con il seguente Ordine del Giorno (ODG):
1) Analisi andamento delle prime assemblee pubbliche convocate.
2) Aggiornamento attività in corso.
3) Proposte prossima assemblea pubblica.
4) Varie ed eventuali.

Sono presenti i Consiglieri: Davide Galasso, Mimmo Lantieri, Patrizia Marzano, Bruno Mattioli, Genesio Pino, Erminia Rosas, Maurizio Sapora.
Assente: Agnese Principi e Federica Ponte (assenti giustificate).
Sono presenti i candidati Consiglieri non eletti: Susanna Quaranta e Aquilio Todini.
Nonostante la mancata comunicazione in merito all’assenza da parte di un consigliere, si ritiene che questa sia giustificata sulla base di quanto concordato in precedenza in merito alla calendarizzazione delle riunioni del CD. Si fa comunque richiesta a tutti i consiglieri, di comunicare sempre al Direttivo eventuali assenze rimandando ai dettami dell’art. 12 dello Statuto.
Essendoci il numero legale (7/9) la riunione è valida e viene presieduta dal Presidente Maurizio Sapora, che nomina Segretario Erminia Rosas.
Prima di iniziare la discussione sull’ordine del giorno, E. Rosas mostra ai presenti una cartella esattoriale dove si richiede il pagamento di Iva non versata relativa all’anno 2012. L’importo a debito, da circa 600 euro, è diventato, con le sanzioni, di circa 1.000 euro. Dopo aver verificato i documenti in archivio e constatato che il debito è corretto, il Consiglio decide di mandare una richiesta di chiarimenti allo Studio Commercialista che all’epoca teneva la contabilità del CdQ, fermo restando che la cartella dovrà essere pagata entro il prossimo 03/03/2017.

Si passa quindi alla discussione dell’ordine del giorno:
1) Analisi andamento delle prime assemblee pubbliche convocate.
M. Sapora ritiene che, nonostante la scarsa affluenza, soprattutto nella prima assemblea relativa all’Asilo dei Lillà, l’esperienza sia stata positiva in quanto ha ricevuto parecchi messaggi su Facebook e richieste di collaborazione.
D. Galasso ritiene invece che l’utilizzo della piattaforma Facebook dovrebbe essere meno personalizzato, soprattutto per quanto riguarda la pagine del Comitato di Quartiere, e contenere solo messaggi divulgativi sugli eventi del Cdq e non comunicazioni effettuate direttamente dal Presidente o altri membri del Consiglio.
G. Pino ritiene che, pur riconoscendo che la piattaforma Facebook abbia ormai una vasta platea, sia sempre preferibile incontrarsi e parlare di persona. Si anticipa quindi l’argomento posto al punto 3 dell’O.d.g.
3) Proposte prossima assemblea pubblica.
G. Pino propone di ripristinare le assemblee pubbliche come avveniva nelle passate consiliature. Tutti i consiglieri concordano. Si stabilisce quindi di indire le prossime riunioni del CdQ, aperte al pubblico, tutti i primi mercoledì del mese presso il Centro Aurora a cui seguiranno le riunioni del Consiglio Direttivo.
2) Aggiornamento attività in corso.
E. Rosas comunica di aver sollecitato informazioni all’Assessore Drago in merito al passaggio pedonale di Via Canton.
S. Quaranta comunica di aver analizzato il sito e, pur trovandolo molto interessante, pensa che valorizzi poco le tante attività effettuate dal CdQ. Ritiene che andrebbe messe in evidenze le iniziative organizzate dal CdQ e non solo le varie problematiche del quartiere. Il Consiglio concorda e autorizza S. Quaranta ad apportare le migliorie più opportune, anche e soprattutto nel banner iniziale.
S. Quaranta comunica inoltre di aver contattato l’azienda Eco Point per la raccolta e il compattamento delle bottiglie di plastica in cambio di buoni spesa di un supermercato, ma che questa le ha risposto che non potevano seguire le richieste dei cittadini ma solo dei Municipi.
D. Galasso propone di stilare un elenco di tutti gli argomenti da trattare e richiedere al Municipio un tavolo di lavoro per affrontarli punto per punto. E. Rosas si occuperà di stilare l’elenco e la richiesta da inviare al relativo assessore municipale.
P. Marzano chiede aggiornamenti sul progetto di Casal Grottoni: il progetto è stato rinviato di 20 mesi. Chiede inoltre se qualcuno ha notizie in merito alla sospensione dei lavori della stazione di Tor di Valle. Denuncia inoltre lo stato di incuria in cui versa il parco giochi di Viale Camillo Sabatini, di fronte alla Farmacia.
B. Mattioli comunica di aver ricevuto un messaggio da un cittadino per sollecitare un interessamento del CdQ in merito a dei lavori che sta effettuando l’Acea vicino alla zona del Depuratore.
Alle ore 21:00 G. Pino e B. Mattioli lasciano la riunione.
La discussione prosegue sul progetto Governance su cui A. Todini ha inviato una prima bozza di definizione dello “scopo” di tale progetto. Dopo ampia discussione, il Consiglio concorda sull’opportunità che la Commissione istituita lavori sulle finalità del progetto per renderlo comprensibile ed eventualmente esecutivo. Come primo passo la Commissione studierà le statistiche ed effettuerà una mappa delle risorse del quartiere. Alla Commissione già istituita, composta da A. Todini, M. Sapora, D. Lantieri, S. Quaranta, parteciperà anche D. Galasso.
Essendo esauriti gli argomenti all’OdG, il Presidente alle ore 21:45 dichiara chiusa la riunione e ricorda che il prossimo Consiglio verrà convocato il giorno 01 marzo 2017 alle ore 19:00 al Centro Aurora.
Il Segretario Il Presidente
Erminia Rosas Maurizio Sapora

2017_02_01-Verbale Consiglio Direttivo

FacebookTwitterGoogle+Condividi