Skip to content

CONSORZIO, il punto sulla liquidazione a metà luglio

Riceviamo dal liquidatore, che ce ne fa richiesta, il seguente comunicato che volentieri pubblichiamo nell’interesse dei residenti

Care Consorziate, cari Consorziati,

come reso noto nella comunicazione del 30 giugno u.s., il 9 luglio abbiamo effettuato per l’ultima volta l’incasso diretto delle quote presso gli uffici del Consorzio.

Con quest’ultimo appuntamento e con i versamenti effettuati tramite bonifico bancario o sul conto corrente postale, a oggi sono più del 50% i consorziati che hanno regolarizzato la loro posizione, versando le quote dovute o rateizzandone la corresponsione. Un risultato molto importante che già ha permesso di onorare molti dei debiti che gravavano sul Consorzio e di tenere aperto il confronto con Unicredit sulle modalità possibili e soddisfacenti per entrambe le parti per far fronte al debito che il Consorzio ha nei confronti di questo istituto bancario.

Quanto ottenuto da fine settembre 2014 a oggi dimostra che la maggioranza degli abitanti di Torrino sud ha compreso e sostenuto l’azione svolta sin qui dal liquidatore e da chi ha collaborato con lui con grande e disinteressato dispendio di energie e con il sostegno del Comitato di Quartiere.

 

Ringraziamo quindi quanti hanno provveduto per tempo al pagamento delle quote e invitiamo nuovamente tutti i ritardatari a regolarizzare la propria posizione, ricordando che possono farlo mediante:

1.       Bollettino postale c/c n° 43979004        ovvero, e preferibilmente,

2.       Bonifico bancario Cod. IBAN: IT 40 J 03500 03212 000000019968.

A iniziare da fine luglio verranno individuate le posizioni degli insolventi da girare alla società di recupero crediti che si incaricherà delle esazioni, come da relazione approvata nell’Assemblea del 13 aprile scorso.

Ricordiamo ai ritardatari che il pagamento delle quote è un vincolo che grava sull’immobile e di conseguenza sul proprietario nel tempo, quale portato della Convenzione urbanistica Comune di Roma – Consorzio Torrino Collinare e dello statuto di quest’ultimo.  Ne deriva che in caso di passaggio di proprietà il compratore acquisisce la qualifica di consorziato automaticamente, senza che ne sia richiesto il consenso  e ciò quand’anche il vincolo non sia esplicitamente riportato negli atti di compravendita.

 

A partire da oggi, ogni comunicazione o richiesta di informazioni al Consorzio, va indirizzata:

·          alla casella postale numero  20 di “LA NUOVA POSTA – Agenzia di v. Beata Vergine del Carmelo 153 – 00144  Roma, intestata a “Consorzio Torrino Collinare in liquidazione”

·          oppure alla casella e-mail consorziotorrino@tiscali.it

Stiamo infatti avviando le operazioni di svuotamento degli uffici di Via Mar della Cina 183 che saranno definitivamente abbandonati il 30 settembre p.v. e che quindi da oggi non sono più aperti al pubblico, se non previo appuntamento.

La meta si è avvicinata un altro po’ ma dobbiamo percorrere ancora un tratto di strada insieme per raggiungerla.

Un caro saluto

 Roma, 15 luglio 2015                                                                                      CONSORZIO TORRINO COLLINARE

                                                                                                                                                   Il Liquidatore

                                                                                                                                             Federico Polidoro

 

P.S.  Ogni eventuale successiva comunicazione di carattere generale del Liquidatore avverrà solamente con pubblicazione sul sito www.cdqtd.it del Comitato di Quartiere  che lo ha messo gentilmente a disposizione.

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi