16 dicembre 2020 – VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

0
39

Riunione in Videoconferenza del Consiglio Direttivo del giorno 16 dicembre 2020 ore 18:00, per deliberare sul seguente OdG:

1) approvazione rendiconto anno 2019
2) aggiornamenti sulle varie problematiche seguite (AMA porta a porta a Decima – ACEA depuratore – Viabilità via Cina – Piazza Cina bancarelle – Uff. Giardini/AMA chi raccoglie lo sfalcio)
3) pratica assegnazione sede CdQ
4) pratica adozione aree verdi
5) organizzazione aiuti famiglie indigenti
6) contributo Centro Aurora
7) ammissione nuovi soci
8) varie ed eventuali

Sono collegati e presenti i seguenti componenti del Consiglio Direttivo:

Genesio Pino, Patrizia Marzano, Bruno Mattioli, Susanna Quaranta, Adriano Piscitelli, Giuseppe D’Amato.

Il consigliere Fabio Granieri  si collega alle 19:00.

Assente: Domenico Lantieri

E’ inoltre presente il probiviro Alfredo Di Domenica

Si passa all’esame del 1° punto all’OdG – approvazione rendiconto anno 2019

A.Piscitelli, tesoriere del CdQ, relaziona sul bilancio dell’anno 2019 che si è chiuso con un avanzo di gestione di euro 2.749,06. Tale bilancio verrà posto in approvazione dell’Assemblea non appena le misure anti Covid lo permetteranno.

Si passa all’esame del 2° punto all’OdG – aggiornamenti sulle varie problematiche seguite (AMA porta a porta a Decima – ACEA depuratore – Viabilità via Cina – Piazza Cina bancarelle – Uff. Giardini/AMA chi raccoglie lo sfalcio)

Per quanto riguarda il problema della raccolta porta a porta a Decima G. Pino ci relaziona sulla sua partecipazione alla manifestazione organizzata dal Comitato di Quartiere Colli Aniene per motivi analoghi nella loro zona. Al momento AMA e Comune non hanno risposto.

Nessuna novità sulle problematiche del Depuratore ATO 2 Roma Sud. L’ingegnere che dirige i lavori di ristrutturazione dell’intero impianto ci ha comunicato che il progetto sta andando avanti e che ci terrà informati. Bisogna comunque rilevare che negli ultimi tempi non ci sono state segnalazioni di cattivi odori o rumori eccessivi provenienti dall’impianto.

G.D’Amato ci informa della risposta avuta dall’assessore Drago relativamente al progetto di riqualificazione mobilità di Via Cina (soprattutto nell’attraversamento per accedere all’impianto sportivo Virgin) e dell’incrocio con Via Fosso del Torrino. Per quanto riguarda l’attraversamento pare non si possa mettere un semaforo in quanto è scaduta la convenzione con la ditta che se ne occupava, né si possono posizionare dossi perché la tipologia della strada non lo consente. Per ovviare alla inosservanza del divieto di sosta l’unica soluzione sembrerebbe quella di collocare una segnaletica verticali su entrambi i lati della strada.

In merito al piano di mobilità tra via Cina e Via Fosso del Torrino, stante che il CdQ ha contestato il progetto proposto dal Municipio, ci è stata data assicurazione che verremo convocati in una riunione sull’argomento organizzata con i tecnici del Comune e la Polizia Municipale.

Per quanto riguarda la collocazione di 24 bancarelle mobili nel nostro quartiere, detto che per il momento sull’area di Piazza Cina (area deliberata dal Municipio) sono state disegnate le postazioni ma soltanto una bancarella ne ha usufruito, il Municipio ci fa sapere che l’Ufficio Tecnico farà un sopralluogo sulle aree da noi suggerite (via Cina area parcheggio di fronte al CONAD oppure area parcheggio recintata sul lato sinistro di piazza Tarantelli).

Sul recupero della Scuola dei Lillà il Municipio ha comunicato che sono stati stanziati i fondi per la ristrutturazione dell’edificio dopo i danni causati dall’incendio, i lavori dovrebbero cominciare a gennaio 2021. Per la sua destinazione d’uso il Municipio non ha ancora preso decisioni se recuperarlo come scuola materna o cambiarne tipologia. Il CdQ ha ribadito l’inutilità di riaprirlo come nido vista l’assenza di bambini nel quartiere e al contrario la necessità di farne un centro di vita sociale, del tutto assente nel nostro quadrante, con biblioteca, ludoteca e attività analoghe.

Si passa all’esame del 3° punto all’OdG – pratica assegnazione sede CdQ

L’assessora Cristina Maiolati del Dipartimento Politiche dell’Urbanistica e dei Lavori Pubblici ha preso atto della nostra richiesta in merito allo spazio ad angolo tra via Cina e via dei Bambù. Ci informa che la zona verrà esaminata per capire se è adottabile.

Si passa all’esame del 4° punto all’OdG – pratica adozione aree verdi

Non viene discusso

Si passa all’esame del 5° punto all’OdG – organizzazione aiuti famiglie indigenti

Per venire incontro ai bisogni primari delle famiglie in difficoltà a causa della pandemia in corso, sarebbe opportuno che il CdQ si iscrivesse al Banco Alimentare, in questo modo si avrebbe la possibilità di andare a ritirare grandi quantità di  cibo da distribuire. Il Banco Alimentare ha però protocolli molto rigidi ed è complicato entrare nella rete dei Gruppi riconosciuti adatti ad attuare questo servizio. G. Pino prenderà informazioni per capire se, a tale scopo, può essere utile registrare il CdQ nel Registro delle Associazioni di Promozione Sociale.

Si passa all’esame del 6° punto all’OdG – contributo Centro Aurora

G.Pino dichiara che sostenere il Centro Aurora è politica imprescindibile del CdQ per la funzione che il Centro Aurora ha nel nostro quadrante ed anche perché spesso lo utilizziamo per le nostre riunioni (escluso l’anno in corso per i motivi legati alla pandemia).

S.Quaranta propone di spostare la sede legale del Comitato di Quartiere presso il Centro Aurora, questo darebbe più forza all’appoggio del CdQ al Centro. Informa che l’art. 4 dello Statuto prevede che sia sufficiente una delibera del Consiglio Direttivo. Il Consiglio approva a maggioranza.

Si passa all’esame del 7° punto all’OdG – ammissione nuovi soci

P.Marzano informa che nel corso degli eventi di pulizia del verde che abbiamo organizzato quest’anno dieci persone hanno chiesto l’adesione al CdQ versando il contributo previsto; chiede pertanto di ammettere i soci identificati con le tessere dal numero 864 al numero 873. Il Consiglio approva a maggioranza.

Alle ore 20.30 avendo esaurito gli argomenti all’OdG si conclude la riunione.

Il Segretario                                Il Presidente

Patrizia Marzano                                  Genesio Pino

2020_12_16-Verbale-Consiglio-Direttivo